17 novembre 2014





Bisogno di privacy? Scopri il cassonetto per esterno con tapparella!

Cassonetto per esterno con tapparella integrata
Spesso quando si acquista una nuova casa o in fase di ristrutturazione bisogna far fronte alla necessità di installare tapparelle avvolgibili che non erano state previste al momento della costruzione.
Per evitare di andare incontro alla realizzazione di opere murarie, è nata una soluzione che prevede un monoblocco facilissimo da installare completo di tutto il necessario  per oscurare le tue finestre. Si tratta di un cassonetto esterno in alluminio pratico e funzionale che, grazie alla sua particolare applicazione nel vano finestra,  permette di garantire alla tua abitazione: privacy, oscuramento, protezione termo-acustica.
Il sistema ideale per movimentare il cassonetto per esterno è la manovra motorizzata, che agevola l’apertura e la chiusura della tapparella e ti permette di evitare gli sforzi.
Esistono vari tipi di applicazione, sia in luce che fuori luce (in larghezza e in altezza), per adattare il cassonetto a diversi tipi di montaggio o soluzioni tecniche.

Cosa comprende questo cassonetto per esterno?

Il monoblocco è composto da:
  • Cassonetto in alluminio: di varie forme, dimensioni e colori, contenente tutti gli accessori già montati dal produttore;
  • Tapparellaa scelta tra alluminio, acciaio e PVC;
  • Guide di scorrimento: realizzate su misura a seconda del profilo della tapparella scelta.
Nelle foto sono presenti alcune delle diverse soluzioni di montaggio del cassonetto per esterno, tra le quali potrai scegliere quella che più si adatta alle tue esigenze.

25 settembre 2014

Come realizzare con i Pallet un Orto e una Panca per esterni

Prepara il tuo giardino all'arrivo della Primavera! Ecco due idee semplici ma di grande effetto, per creare fai da te un orto e una panca con i Pallet, perfetti per arredare gli spazi esterni della tua casa.


Per realizzare un orto pallet, basterà spillare sul retro del bancale un tessuto o della plastica da giardinaggio. Fatto questo riempi gli spazi con del terriccio e inserisci al loro interno i semi o le piantine. Dopo aver fatto compattare il terriccio per qualche settimana in posizione orizzontale, se non hai molto spazio a disposizione puoi appoggiare il pallet ad una parete, ottenendo un bellissimo orto verticale.

Se invece vuoi creare una Panca fai da te, pulisci e leviga la superficie con carta abrasiva. A questo punto sovrapponi e fissa con le viti due pallet per realizzare la base della seduta, lo schienale è formato da parti di pallet poste verticalmente. Una volta ultimata la seduta, puoi decidere se tinteggiarla o lasciarla al naturale. Completa decorando la tua nuova panca con cuscini colorati. 

Versatili, economici e soprattutto ecologici, i Pallet prendono sempre più spazio nella realizzazione di originalissimi arredi fai da te per la casa. Grazie alla loro particolare resistenza agli agenti atmosferici risultano ideali per creare arredi esterni per giardini, terrazzi e balconi.

Cosa ne pensi di questi due progetti di riciclo creativo?


Leggi anche:
Come arredare con i Pallet e realizzare mobili fai da te

Fonte: architetturaecosostenibile.it

6 agosto 2014

Scopri l'offerta estiva: Spedizione GRATIS fino al 31 agosto


Approfitta dell'offerta che abbiamo riservato per te:
Spedizione Gratuita per gli ordini effettuati online dal 6 al 31 Agosto 2014!

Scegli il prodotto e inserisci nel carrello il codice scontoESTATE646


La promozione è valida su tutti i prodotti presenti nel nostro catalogo:


  • Tapparelle in alluminio, acciaio o PVC;
  • Motori per tapparelle e tende da sole;
  • Cassonetti per tapparelle interni ed esterni;
  • Tende veneziane;
  • Tende da interni: tende a bande verticali e tende a rullo;
  • Tende da sole con telo in tessuto o pvc;
  • Zanzariere;
  • Grate di sicurezza;
  • Porte a soffietto;
  • Box doccia.
Il nostro staff ti augura BUONE VACANZE!

20 giugno 2014

Tende a bande verticali e Tende a rullo: Spedizione GRATIS



Approfitta dell'offerta che abbiamo riservato per te: 
Spedizione Gratuita su tutti i modelli di Tende da interno presenti nel nostro catalogo online. 

Le tende per interni Mottura sono realizzate su misura e disponibili in una vastissima scelta di tessuti e versioni nei modelli:
  • Tende a bande verticali
  • Tende a rullo
La promozione è valida per ordini fino al 30 GiugnoScegli la tenda che preferisci e inserisci nel carrello il codice sconto: JUNIO364

9 maggio 2014

Inquinamento domestico: cause e consigli per combatterlo

Hai mai sentito parlare della “Sindrome da edificio malato” (SBS - Sick Building Syndrome)?

Si tratta di una malattia riconosciuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, che presenta una serie di sintomi riconducibili alla presenza di elementi tossici all’interno degli ambienti domestici e lavorativi.

Cause principali di questa sindrome:
  •  La presenza di materiali sintetici nelle finiture e negli arredi; 
  • La scarsa illuminazione o la presenza di computer perennemente accesi; 
  • La scarsa ventilazione dei locali; 
  • Presenza di muffe
Tra le sostanze potenzialmente dannose per la salute troviamo: Vernici, colle, stampanti, fumo di tabacco, insetticidi, materiali da costruzione ma anche cosmetici, deodoranti e prodotti per la pulizia della casa.
Le particelle di questi prodotti possono infatti provocare irritazione agli occhi, naso e gola, mal di testa, nausea, vertigini, asma, disturbi del sonno fino ad alcune malattie più gravi.

La soluzione ideale sarebbe quella di scegliere materiali, prodotti e metodi naturali e di provvedere alla ventilazione degli ambienti almeno due volte al giorno.

E tu, hai mai riscontrato qualcuno di questi sintomi?

 Source: architetturaecosostenibile.it

24 aprile 2014

Tende da sole su misura: Spedizione GRATIS


Approfitta dell'offerta che abbiamo riservato per te: 
CONSEGNA GRATUITA su tutti i modelli di Tende da Sole presenti nel nostro store online. Le tende sono realizzate su misura con telo a scelta tra tessuto acrilico e PVC

La promozione è valida solo per gli ordini effettuati online dal 24 al 30 Aprile 2014
Scegli la tenda che preferisci e inserisci nel carrello il codice sconto: SPRING243

19 aprile 2014

Devi tinteggiare le pareti di casa fai da te? Fallo in modo ecologico!

Da oggi potrai imbiancare le pareti della tua casa autonomamente e con un occhio all'ambiente, grazie all'utilizzo di pitture per interni eco sostenibili. Questo tipo di pitture murarie sono indicate sia in caso di restauri che per opere di bioedilizia!

La società bolognese “La Banca della Calce”, propone un kit completo per preparare fai da te la tinta CalcelatteSi tratta di una tinta naturale realizzata con grassello di calce invecchiato 48 mesi, che permette alle pareti di traspirare, tenendo quindi lontani muffe e batteri


Realizzare direttamente a casa tua la tinta base bianca è semplicissimo, basta seguire la ricetta e unire al composto: latte fresco, zucchero e amido di mais

Se decidessi di dare un tocco di colore alle pareti, aggiungi alla tinta base bianca, dei pigmenti colorati in polvere a tua scelta.

Proprietà della Tinta a base di Calce:
·         Eco sostenibile e naturale;
·         Privo di sostanze tossiche e irritanti;
·         traspirante, igienizzante;
·         zero solventi ed emissioni


Per maggiori informazioni visita: http://www.bancadellacalce.it/calcelatte

11 aprile 2014

I mobili usurati non sono mai stati così eleganti!

L’effetto Decapè, nato come anti-tarlo, si è trasformato nel tempo in una tecnica di finitura utilizzata per donare un particolare effetto di invecchiamento e usura a vecchi mobili, cornici, finestre e porte in legno.

Per realizzarla, dopo aver passato una vernice acrilica a contrasto, carteggia la superficie con carta abrasiva per lasciare intravedere le naturali venature del legno sottostante.

A me piace molto perché è una tecnica che ti permette di creare originali e bellissimi complementi d'arredo e allo stesso tempo dare nuova vita ai mobili altrimenti destinati alla discarica!

Voi cosa ne pensate?

9 aprile 2014

Scopri “Kliko” il nuovo avvolgitore per Tapparelle!




Pratico e resistente, l’Avvolgitore per Tapparelle Kliko si caratterizza per il suo design moderno. Grazie alla sua versatilità risulta ideale sia per nuove installazioni che per lavori di ristrutturazione o sostituzione del tuo vecchio avvolgitore.

Il kit avvolgitore, disponibile nelle versioni per 6 e 12 metri di cinghia, comprende tutti gli accessori per procedere ad un'installazione fai da te:

  • Una Placca Universale copri avvolgitore con clips in plastica: sistema brevettato senza viti che permette di compensare le differenze della muratura; 
  • Una Placca Standard in acciaio inox da 165 mm; 
  • Cassetta per avvolgitore plastificata. 
Le placche di rivestimento sono disponibili in ben 5 colori a scelta tra: Bianco, Avorio, Nero grafite, Alluminio satinato e ottone. Questo ti permette di adattare l’avvolgitore a qualsiasi ambiente e design interno e renderlo esteticamente elegante oltre che funzionale.

Ti ricordiamo che la manovra a cinghia o cintino è consigliata per movimentare agevolmente e senza sforzi, tapparelle avvolgibili di massimo 30 kg di peso.

21 marzo 2014

Come riciclare vecchie sedie in legno fai da te


Anche tu in soffitta o in cantina hai alcune sedie in legno inutilizzate? Non buttarle via, reinventale donando loro nuova vita ed utilità!

Dopo averle pulite e trattate con carta abrasiva puoi ridipingere le sedie con uno smalto colorato specifico per il legno. A questo punto potrai decidere se utilizzarle come sedie dall’aspetto vintage, perfette per la cucina, il balcone o il giardino, oppure appenderle su una delle pareti della tua casa. In questo modo realizzerai originalissime mensole per riporre asciugamani, libri, riviste, vasi ed altri piccoli oggetti.

Se intendi posizionarle in un punto di passaggio come ad esempio l'ingresso, ti consigliamo di eliminare le gambe della sedia per rendere le mensole meno ingombranti.

Cosa aspetti? Lasciati ispirare dalle foto, recupera delle vecchie sedie e trasformale da oggetti in disuso in pezzi di arredamento originali e super economici per la tua casa! 

Foto: http://www.lafigurina.com/

7 marzo 2014

Come realizzare una libreria industriale con tubi idraulici



E’ possibile realizzare con le proprie mani una libreria che sia allo stesso tempo funzionale ed economica? 

Con il riciclo creativo ti basterà recuperare ed avvitare tra loro tubi e raccordi idraulici in acciaio zincato, e fissare le estremità alla parete. Grazie agli snodi, potrai realizzare fai da te librerie di ogni forma e dimensione, secondo il tuo gusto personale e le tue necessità. 

Originale ed inaspettata, questa libreria con il suo caratteristico percorso a serpentina, dona subito ad ogni ambiente un tocco industriale retro!

28 febbraio 2014

Come riciclare i barattoli in vetro in modo creativo

riciclare barattoli in vetro in modo creativo

Ecco qualche idea per dare nuova vita ai vecchi barattoli in vetro che non passerà di certo inosservata! Con un po’ di creatività puoi realizzare: 

  • Un bellissimo lampadario, dipingendo i barattoli con i colori per vetro o acrilici che più ti piacciono. E’ importante utilizzare colori trasparenti e non coprenti in modo da non ridurre la luminosità; 
  • Delle suggestive lanterne, semplicemente avvolgendo dello spago o incollando dei merletti all’esterno del barattolo. In alternativa, puoi inserire all’interno di ogni barattolo una candela profumata e dei sassolini sul fondo. 

Quest’ultima idea è ideale per creare la giusta atmosfera durante le serate estive nel tuo giardino, su balconi o terrazze. Fai spazio nella dispensa e realizza una di queste soluzioni luminose di grandissimo impatto per decorare la tua casa fai da te

Buon fine settimana :)

21 febbraio 2014

4 idee di riciclo creativo dimezzando vecchi tavoli in legno

Photos: ww.homedit.com

Problemi di Spazio? Il tavolo si dimezza! 

Basta davvero poco per trasformare completamente l’aspetto di un vecchio tavolo in legno, ereditato, recuperato in cantina o acquistato a poco prezzo e realizzare originalissimi mobili perfetti per ogni ambiente.

L’idea principale è quella di risparmiare spazio, ma il risultato finale è davvero sorprendente! 

A seconda del tipo e della dimensione del tavolo potrai creare progetti diversi. Ad esempio, tagliando a metà un tavolino tondo o quadrato realizzerai una bellissima coppia di comodini. Potrai invece trasformare un tavolo rettangolare o una vecchia scrivania in un’elegantissima consolle perfetta per l’ingresso o il corridoio. 
                                                                      Photos: ww.homedit.com

L’ultimo passo per dare nuova vita al tavolo è cambiare il suo colore, scegliendo vernici acriliche dalle tonalità brillanti come: giallo, arancio, rosa o il luminoso bianco. 

Prima di verniciarlo è importante carteggiare la superficie con carta abrasiva per lisciarla completamente. E' possibile effettuare questa operazione sia manualmente che con una macchina levigatrice, successivamente rimuovere i residui con un panno umido.

Lasciati conquistare dal riciclo creativo dei vecchi mobili, e personalizza l'arredamento della tua casa fai da te in modo economico ed originale! 

Buon weekend :)

20 febbraio 2014

Spedizione Gratuita fino a domenica 23 Febbraio

Approfitta dell'offerta che abbiamo riservato per te:
SPEDIZIONE GRATUITA per gli ordini effettuati online dal 20 al 23 Febbraio 2014!
Non perdere questa occasione! Scegli il prodotto e inserisci nel carrello il codice sconto: SGR1423

14 febbraio 2014

Trasforma le pareti della tua casa con la pittura lavagna

dipingere le pareti fai da te con la pittura effetto lavagna
Hai mai pensato di trasformare una delle pareti della tua casa in una gigantesca lavagna?

Con la pittura effetto lavagna è possibile! Si tratta di una speciale pittura per interni, pensata per ricoprire pareti, pannelli e porte, la quale conferisce alle superfici caratteristiche simili a quelle dell'ardesia, permettendo così di utilizzare la parete come una vera lavagna.

Ideale per rinnovare l’aspetto di ambienti come la stanza dei bambini, la cucina, l’ingresso o il soggiorno, realizzando bellissime e utili pareti per annotare appunti e citazioni, o semplicemente disegnare utilizzando i classici gessetti bianchi o colorati.

Applicazione 
  • Scegli una parete, o in alternativa delimita con lo scotch di carta una superficie meno estesa; 
  • Tratta la parete con una o due mani di fondo base universale; 
  • Applica con un rullo 2-3 mani di pittura effetto lavagna. 

Prima di utilizzare i gessetti è consigliabile lasciare asciugare la pittura per 72 ore. Per rimuovere le tracce di gesso, basterà pulire la parete con un panno umido.

Avere in casa una parete lavagna da scarabocchiare è sicuramente il sogno di ogni bambino, ma sarà sicuramente apprezzata anche dai più grandi per dare libero sfogo alla propria creatività!

Cosa ne pensate di questa idea?

7 febbraio 2014

Come riciclare le vecchie valigie in modo creativo

Riciclare vecchie valigie per realizzare tavolini e consolle
Hai ancora alcune vecchie valigie in cantina o in soffitta ormai inutilizzate? Non buttarle!
Con un po’ di creatività potrai portarle a nuova vita e realizzare fai da te qualcosa di davvero originale.

Come trasformare le vecchie e pesanti valigie anni ’50 o ‘60 in complementi di arredo? 
Niente di più semplice! Ecco alcune originali ed utili idee trovate sul web:
  • Realizza tavolini-contenitori semplicemente aggiungendo dei piedini;
  • In alternativa puoi realizzare eleganti consolle o comodini. Ti basterà impilarle una sull'altra in ordine di grandezza. 
Oltre alla soddisfazione di creare arredi unici e di grande effetto, con il riciclo creativo aiuterai l’ambiente evitando di buttar via i cari vecchi oggetti del passato.

Se ti piace l'idea ma non hai trovato nessuna valigia vintage, spesso nei mercatini dell'usato se ne trovano di bellissime e a buon prezzo =)

Buon weekend!

3 febbraio 2014

Prorogata la Detrazione IRPEF al 50%

La Legge di Stabilità entrata in vigore ha prorogato fino al 31 dicembre 2014 la maxi-detrazione del 50 % sugli interventi di manutenzione, restauro, ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo. Si prevede che già dal prossimo anno le agevolazioni andranno a scalare progressivamente: l’aliquota sarà infatti ridotta al 40% nel 2015 e tornerà al 36% dal 1 gennaio 2016.

Stai ristrutturando la tua casa e vuoi sapere come usufruire di questa agevolazione fiscale? Facciamo un po' di chiarezza sul bonus ristrutturazioni e sulla corretta procedura da seguire per ottenerlo.

Si tratta di una detrazione dall’IRPEF (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) pari al 50% delle spese sostenute per:
  • ristrutturare abitazioni e le parti comuni degli edifici residenziali situati nel territorio dello Stato;
  • ricostruire o ripristinare immobili danneggiati da eventi calamitosi;
  • realizzare autorimesse o posti auto;
  • eliminare barriere architettoniche;
  • prevenire atti illeciti di terzi;
  • contenere inquinamento acustico;
  • prendere misure antisismiche;
  • la bonifica dell’amianto;
  • ridurre infortuni domestici;
  • il conseguimento di risparmi energetici.
Il limite massimo di spesa è di € 96.000 per ogni unità immobiliare fino alla fine del 2015, mentre l’importo massimo della detrazione di € 48.000 (cioè il 50% di 96.000).


Per fruire della detrazione è necessario effettuare il pagamento tramite Bonifico Bancario indicando:
  1. La detrazione in oggetto (art. 16-bis del Tuir), presente sul modello cartaceo o nella versione telematica della tua banca;
  2. Causale del versamento;
  3. Codice fiscale del soggetto che effettua il bonifico;
  4. Numero di Partita IVA del beneficiario del bonifico.

 Per maggiori informazioni sul bonus ristrutturazioni e sugli interventi ammissibili per poterne usufruire consulta la Guida sulle ristrutturazioni edilizie dell'Agenzia delle Entrate.

31 gennaio 2014

Come riciclare le bobine avvolgicavo industriali


Hai mai pensato di accogliere nella tua casa delle vecche bobine avvolgicavo in legno?

Se ti dovesse capitare di recuperarne qualcuna, ti suggeriamo alcune sorprendenti idee d'arredo facili da realizzare.

Ecco alcune delle più belle trovate sul web: a seconda della dimensione delle bobine per cavi, potrai realizzare tavolini multiuso, originali librerie, pratici sgabelli o un grande tavolo da cucina. Per quest’ultima utilizzazione è consigliabile ricoprire la superficie con un piano in vetro.

Prima di utilizzare gli avvolgicavi ti basterà pulire e levigare il legno, successivamente puoi decidere di trattarlo con una vernice acrilica o lasciarlo al naturale.

Noi troviamo che siano delle idee perfette per arredare la casa a costo zero con un tocco personale!

27 gennaio 2014

Pannelli isolanti ecologici in lana di pecora

Hai mai pensato di isolare le pareti della tua casa con lana di pecora?

La lana di pecora, uno dei materiali isolanti più utilizzati già dall'antichità, è oggi scelta per isolare in modo eco-sostenibile gli edifici. In particolare è utilizzata sempre più spesso per isolare pareti interne, esterne ed intercapedini.

Si tratta di un materiale dalle svariate proprietà:
  • 100% naturale;
  • Perfetto isolamento termo-acustico;
  • Ignifugo;
  • Facilmente riciclabile;  
  • Capace di assorbire e neutralizzare le sostanze inquinanti presenti negli ambienti domestici.

 Inoltre, essendo un materiale traspirante, permette di regolare l’umidità e ridurre il rischio di condensa all’interno dell’abitazione, risultando sempre asciutto e caldo al tatto.

Grazie a queste qualità i pannelli in lana di pecora seguono i principi della bioedilizia e sono indicati per isolare gli edifici in modo ecologico e biocompatibile, poiché non contengono colle o resine.

25 gennaio 2014

Festeggia con noi il 3° anniversario di Rogiamstore!


Oggi festeggiamo il 3° anniversario del nostro negozio online Rogiamstore

Sono già trascorsi 3 anni dall'inizio di questa avventura che cresce ogni giorno
di più anche grazie al vostro coinvolgimento e grandissimo entusiasmo

Per ringraziarvi vi invitiamo a festeggiare insieme questo traguardo: 
dal 25 al 26 gennaio inserendo il codice sconto: BDAY14
la SPEDIZIONE è GRATUITA in tutta Italia!

20 gennaio 2014

Illumina le stanze più buie con i Tunnel solari

Cosa fare per rendere luminose le stanze più buie della tua casa?

I Tunnel solari sono la soluzione ideale in presenza di ambienti particolarmente bui o sprovvisti di finestre. Questo sistema ti permette di incanalare la luce naturale e portarla all’interno di un edificio, assicurando una perfetta illuminazione di ripostigli, bagni e corridoi.

Il funzionamento è semplice ma efficace: uno specchio ad inseguimento solare riflette i raggi su un piatto parabolico, dove la luce concentrata viene trasmessa alla parte più esterna del tunnel solare composto al suo interno da una serie di lenti altamente riflettenti, capaci di diffondere la luce in ogni direzione.

Negli ultimi anni assistiamo alla sperimentazione di progetti sempre più ambiziosi che permettano di rinunciare alla luce artificiale durante le ore diurne e di conseguenza garantire un notevole risparmio energetico. Uno dei sistemi più innovativi è sicuramente quello nato dalla collaborazione tra Corea del Sud e Regno Unito. Si tratta di un sistema di Tunnel solari high-tech capace di trasportare la luce naturale del sole per oltre 150 m sotto il livello del suolo!

Fonte: rinnovabili.it

13 gennaio 2014

I tetti delle case si trasformano in giardini fioriti

progetto eco sostenibile olandese tegole fiorite

Come fare per liberare le nostre città dalla morsa di cemento e smog?

Una possibile soluzione arriva dall’Olanda: si chiama “New English Roofing Tile” il tetto fiorito pensato dal designer olandese Roel De Boer. Il progetto prevede l’impiego di innovative tegole – vaso triangolari realizzate interamente con materiali riciclati.

All’interno di queste particolari tegole è possibile piantare piccole piante o erbe aromatiche che trasformeranno la copertura tradizionale in un bellissimo tetto-verde.

New english roofing tile - tetti come giardini fioriti

Questa pratica, diffusissima soprattutto nel Nord Europa, oltre ad agire da filtro naturale per l'inquinamento atmosferico, garantisce grandi vantaggi a livello di isolamento termico e acustico.

Noi le troviamo utilissime per ridurre i consumi energetici per la climatizzazione degli ambienti interni, inoltre a livello estetico il risultato è pazzesco! Non trovate?


Fonte: architetturaecosostenibile.it

10 gennaio 2014

Come arredare con i Pallet e realizzare mobili fai da te

Negli ultimi anni si è affermata una vera tendenza di riciclo creativo: il recupero dei Pallet.
Da semplici pedane in legno, utilizzate per il trasporto di materiali, i bancali si trasformano in infinite e bellissime soluzioni proposte sia da semplici appassionati del fai da te, che da designer ed architetti.

Il loro fascino inarrestabile deriva dal fatto che, anche i meno esperti possono realizzare elementi di arredo per interni o esterni caratterizzati da un forte effetto visivo e minimo impatto ambientale.

Tra gli utilizzi più frequenti troviamo: tavolini, testiere e basi per il letto, sedute per esterni, fioriere, lampade a sospensione e grandi cornici.

Nella foto vi proponiamo alcune tra le più interessanti idee trovate sul web!
Idee di riciclo creativo con i pallet in legno
(Immagine: http://www.pinterest.it)

L’effetto è pazzesco, tuttavia fai attenzione se non conosci l’esatta provenienza dei bancali e se sono stati trattati con sostanze tossiche. Per una maggiore sicurezza, il consiglio è quello di utilizzarli per la realizzazione di mobili per esterni come balconi, terrazze e giardini. 

7 gennaio 2014

Controlla a distanza la serratura della porta di casa

Novità dal mondo della domotica: August Smart Lock è una serratura che ti permette di controllare a distanza l’apertura e la chiusura della porta d’ingresso della tua casa con uno smartphone o un computer, senza l’utilizzo delle chiavi tradizionali. 

L’aspetto rivoluzionario di questa serratura è la possibilità di poter inviare, a chiunque tu voglia, una chiave virtuale per consentire l’accesso alla tua abitazione. Per garantire maggiore sicurezza puoi controllare chi e quando può accedervi e riceverai una notifica nel momento in cui i tuoi ospiti entrano o escono, permettendoti anche di tener traccia del tempo che hanno trascorso all’interno dell'abitazione.

Il sistema sembra ben pensato, infatti per funzionare non necessita una connessione telefonica o wireless ma fa affidamento alla tecnologia Bluetooth, assicurando il funzionamento anche in caso di momentanee interruzioni. Inoltre in caso di esaurimento delle batterie o malfunzionamento è sempre possibile aprire la porta con una chiave tradizionale.


Questa innovativa “serratura del futuro” ci ha molto colpito, ma ci chiediamo: sarà davvero così sicura? Voi cosa ne pensate?