18 novembre 2013

Riscalda la tua casa con il parquet!

Anche tu sei fra quelle persone che hanno deciso di donare alla propria casa un aspetto caldo e accogliente mettendo il parquet nelle stanze?

Se sei abile nei lavori manuali, hai un po’di tempo e di pazienza, allora puoi fare a meno di chiamare gli addetti al montaggio e sistemarlo tu stesso ricorrendo alla tecnica più semplice: la messa in opera del parquet con la colla sopra il pavimento preesistente. Vediamo insieme come fare.
Posa parquet sul pavimento

  • Tanto per cominciare, devi preparare il sottofondo (il pavimento preesistente) rendendolo perfettamente asciutto, pulito e privo di difetti di planarità (per quest’ultimo compito puoi usare un prodotto auto-livellante); nel caso la soletta sia stata appena fatta, è importante aspettare per la messa in opera del parquet almeno due – tre mesi.
  • Poi assicurati che le pareti della stanza siano perfettamente perpendicolari tra di loro, altrimenti è necessario provvedere alla squadratura della stanza: traccia sul pavimento due linee guida perpendicolari tra di loro in modo da ottenere un angolo di 90 gradi che ti serve come riferimento per la posa della prima fila di listelli.
  • Adesso serviti di una spatola dentata e di una cazzuola e, dopo aver steso uniformemente la colla per una superficie di circa 70-80 centimetri quadri, posiziona i listelli. Una volta che, con l’ausilio di un mazzuolo di gomma e di una livella a bolla d’aria, hai posizionato i primi listelli, falli aderire al sottofondo accostandoli in maniera perfetta e verificando che non abbiano problemi di planarità.
  • Prosegui su tutta la stanza ricordandoti di lasciare lungo il perimetro uno spazio di circa 1 centimetro, per l’eventuale dilatazione del legno.
  • Termina il tuo lavoro incollando il battiscopa nello stesso modo e attendi almeno 24 – 36 ore prima di camminare sopra il parquet.

Distribuito da Mister Mario 

(Immagine: http://www.infoparquet.it/)